I paesaggi dell’allume. Archeologia della produzione ed economia di rete

        Luisa Dallai (a cura di), Giovanna Bianchi (a cura di),

       Francesca Romana Stasolla (a cura di)

 Scarica eBook

 

L’allume è una materia prima estremamente versatile e preziosa, utilizzata sin da epoca classica in alchimia, farmacia, nella concia del pellame ed in vari campi della metallurgia. Dal Medioevo l’utilizzo certamente più conosciuto dell’allume ottenuto dalla lavorazione dell’alunite è legato alla tintoria; esso è infatti un ottimo mordente, ed ancor oggi le tinture artigianali ne fanno largo uso.

Malgrado il rilievo che lo studio di questa materia prima riveste dal punto di vista della storia della tecnologia e più in generale della cultura materiale, l’archeologia ad oggi si è occupata poco di produzione d’allume, in particolare per l’epoca medievale e moderna. Negli ultimi anni tuttavia la realizzazione di nuove ricerche archeologiche condotte dalle università di Roma-La Sapienza e Siena su due importanti aree di produzione dell’Italia centrale, la Toscana centro meridionale (il territorio delle Colline Metallifere) e l’alto Lazio (i monti della Tolfa), ha permesso di acquisire dati importanti, che sollecitano un rinnovato dialogo fra discipline storiche.

L’argomento si inserisce inoltre pienamente nelle linee di ricerca promosse dal progetto ERC Advanced nEUMed: Origins of a new economic union (7th-12th centuries): resources, landscapes and political strategies in a Mediterranean region, grazie al quale dal 2015 le valli costiere e le aree interne delle Colline Metallifere hanno conosciuto una intensa stagione di indagini multidisciplinari. Il confronto fra questi contesti di studio e le principali aree di approvvigionamento del bacino del Mediterraneo (Italia meridionale, Turchia, Grecia, Spagna) consente di tracciare un primo bilancio della ricerca, e di individuare percorsi e metodologie d’indagine comuni per approfondire metodi di produzione, reti di commercio, dinamiche di controllo della risorsa fra Medioevo ed Età Moderna.

SOMMARIO

  • Giovanna Bianchi, Luisa Dallai, Francesca Romana Stasolla, Studiare l’allume ed il suo paesaggio: domande, strumenti ed obiettivi di una ricerca complessa
    Studying alum and its landscape: open questions, tools and objectives of a complex research
  • Didier Boisseuil, L’alun à la fin du Moyen Âge: nouvelles approches, nouvelles perspectives. Le GdRI EMAE
    Alum at the end of the Middle Ages: new approaches, new perspectives. The GdRI EMAE

Risorse e ambiente / Natural resources and environment

  • Maria Di Nezza, Michele Di Filippo, Coltivazione e circolazione dell’alunite nel bacino del Mediterraneo dall’Epoca Antica all’inizio del ’900 da “indicatori geologici”
    Exploitation and circulation of alunite in the Mediterranean basin since Antiquity until the beginning of the 20th century through “geological indicators”
  • Alessandro Donati, Vanessa Volpi, Luisa Dallai, La mappatura chimica dei contesti di produzione dell’allume
    Chemical mapping of alum production contexts

L’allume laziale / The latium alum landscape

  • Francesca Romana Stasolla, Le allumiere dei Monti della Tolfa tra archeologia ed economia di indotto
    The allumiere of the Tolfa district: archaeology and economical network
  • Fabrizio Vallelonga, L’insediamento della Bianca, il primo villaggio dei cavatori?
    The settlement of La Bianca, the first village of miners?
  • Marica Baldoni, Marianna D’Amico, Giovanni Arcudi, Cristina Martínez-Labarga, I minatori dell’allume: la struttura della popolazione alla luce delle analisi antropologiche
    Alum miners: population structure in the light of anthropological analysis
  • Chiara Carloni, Giulia Doronzo, Modalità di estrazione e tracce di lavorazione dell’allume sui Monti della Tolfa
    Alum: methods of extraction and traces of processing in the Tolfa mountains
  • Beatrice Casocavallo, Circolazione delle ceramiche nei territori dell’allume tolfetano
    Circulation of pottery in the territories of the Tolfa alum district
  • Giuseppe Romagnoli, L’“allume di Ferento” e il “vetriolo di Viterbo”: continuità di una produzione tra Medioevo ed Età Moderna
    The “alum from Ferento” and the “vitriol from Viterbo”. Continuity of a production between the Middle Ages and the Modern Era
  • Andrea Zifferero, Archeologia delle miniere e dell’industria sui Monti della Tolfa (Roma): conoscenze storiche, criticità e prospettive di valorizzazione
    Archaeology of mines and production in the Tolfa mountains (Rome): historical knowledge, issues and opportunities of valorization
  • Eleonora Romanò, Fabiana Susini, Allume: attestazioni tecniche del termine e sue derivazioni linguistiche nelle fonti letterarie dall’Età Romana all’Età Moderna
    Alum: technical references and linguistic derivations of the term in literary sources from the Roman to the Modern Age

Il contesto toscano / The Tuscan alum landscape

  • Luisa Dallai, Lo scavo dell’Allumiera di Monteleo. Nuovi dati per la produzione dell’allume alunitico nel tardo Medioevo
    The excavation of the Allumiera di Monteleo. New archaeological data for the production of alum in the Late Middle Ages
  • Vanessa Volpi, Laura Chiarantini, Archeometria dell’allume: cicli produttivi a confronto fra il sito di Monteleo e gli altri contesti produttivi delle Colline Metallifere
    Archaeometry of alum: a comparative analysis of the production cycles in the site of Monteleo and in other production contexts of the Colline Metallifere
  • Giulio Poggi, Mirko Buono, Lo studio di un contesto produttivo attraverso la quantificazione della produzione: il caso dell’Allumiera di Monteleo (Monterotondo Marittimo, GR)
    The study of a productive context through production quantification: the site of the Allumiera di Monteleo (Monterotondo Marittimo, GR)
  • Elisabetta Ponta, Cultura materiale e contesti topografici. L’Allumiera di Monteleo (Monterotondo Marittimo, GR): studio dei reperti ceramici e confronto con il territorio
    Material culture and topographical contexts in the territory of the Allumiera di Monteleo (Monterotondo Marittimo, GR): analysis of pottery finds and comparison with the territory
  • Giovanna Bianchi, Paolo Tomei, Risorse e contesti insediativi nelle Colline Metallifere altomedievali: il possibile ruolo dell’allume
    Natural resources and settlement contexts in the Early Medieval Colline Metallifere: the possible role of alum
  • Lorna Anguilano, Vittorio Fronza, Vasco La Salvia, Alessandra Nardini, Paesaggi minerari altomedievali dell’Alta Val di Merse. Il caso di Miranduolo (Chiusdino, SI)
    Early Medieval mining landscapes of Alta Val di Merse. The case of Miranduolo (Chiusdino, SI)

L’allume mediterraneo / The Mediterranean alum context

  • Çiğdem Özkan Aygün, The flesh eating stone: alum mining and trade in Asia Minor
    La pietra che divora la carne: estrazione e commercio di allume in Asia Minore
  • María Martínez Alcalde, El patrimonio cultural del alumbre en España. Las referencias de Mazarrón
    The cultural heritage of alum in Spain. The testimonies of Mazarrón
  • Ioanna P. Arvanitidou, Alum Mines in Medieval Greece
    Le miniere di allume nella Grecia medievale
  • Stefania Fineschi, La produzione di allume nell’Italia meridionale. I casi di Agnano – Ischia (NA) e Lipari-Roccalumera (ME)
    The production of alum in southern Italy. The examples of Agnano – Ischia (Naples) and Lipari-Roccalumera (Messina)
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.