Analisi radiografiche di manufatti metallici dal sito di Vetricella

La radiografia in quanto metodo diagnostico non distruttivo consente di ottenere una lettura di tipo formale e strutturale assieme ad un duraturo record grafico di oggetti chimicamente instabili, spesso contraddistinti da avanzati stati corrosivi. Anche se il solo esame radiografico non permette di stabilire l’esatta composizione dell’oggetto, esso può tuttavia fornire dati inerenti la natura del materiale che lo va a costituire, procurando un valido supporto per successive analisi microstrutturali e campionamenti invasivi. Una radiografia può inoltre fungere da guida… Continue reading

Primi studi sui casi di anemia congenita dal campione scheletrico di Vetricella

Nel recente convegno internazionale Archaeorganics, abbiamo posto l’accento sul ruolo delle analisi degli isotopi stabili nella diagnosi differenziale di anemia. Il campione di individui provenienti dal cimitero medievale di Vetricella presenta percentuali decisamente alte di iperostosi porotica, nelle due forme di cribra cranii e cribra orbitalia (Walker et al., 2009). Questa alterazione può essere legata a stati anemici con diversa eziologia, come anemie emolitiche ereditarie, anemie conseguenti a malattie infettive o parassitarie, anemie da carenza di ferro o anemie megaloblastiche.… Continue reading

Analisi pXRF su campioni di ceramiche acrome provenienti dal sito di Vetricella

Presso il Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali (Università di Siena), in collaborazione con il Dipartimento di Biotecnologie, Chimica e Farmacia, sono stati selezionati campioni ceramici provenienti dal sito della Vetricella (Scarlino, GR) e dal territorio limitrofo da sottoporre ad uno screening preliminare con tecnologia XRF. Tale screening è finalizzato ad uno studio elementale e statistico.     Continue reading

Martedì 3 e Mercoledì 4 dicembre 2019: seminari

Martedì 3 e Mercoledì 4 dicembre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 11.00 presso il Complesso dei Servi (DSSBC) a Siena si svolgeranno due lezioni di Alessandra Pecci (Universitat de Barcelona): Martedì 3, Aula 1 – Complesso dei Servi: “Food production, trade and consumption: organic residue analysis of archaeological materials”. Mercoledì 4, Aula 6 – Complesso dei Servi: “Food production, trade and consumption: organic residue analysis of archaeological materials. II Examples from the Mediterranean and Mesoamerica”.   Le lezioni si… Continue reading

Le attività del progetto nEU-Med presentate agli studenti della Laurea Magistrale in Archeologia

  In occasione della presentazione del corso di Laurea Magistrale in Archeologia (Università degli Studi di Siena) presso il Chiostro di Palazzo San Galgano (Siena), sono state presentate mediante due poster riassuntivi, le attività scientifiche del progetto Europeo ERC nEU-Med: lo scavo archeologico del sito in loc. Vetricella (Scarlino,GR)     le indagini multidisciplinari per lo studio del paesaggio storico della Toscana medievale         Continue reading

Il progetto nEU-Med su ARCHEO 2019

Nel numero di Aprile 2019 della rivista  “ARCHEO” , l’articolo dedicato al progetto ERC nEU-Med che con la sua connotazione multidisciplinare e concentrandosi sulla Toscana Meridionale, mira alla ricostruzione dei significativi mutamenti economici avvenuti nei primi secoli del Medioevo.   SCARICA L’ARTICOLO PDF   Continue reading

Analisi degli ostracodi sui sedimenti del fossato di Vetricella e dei carotaggi effettuati nella pianure costiere dei Fiumi Pecora e Cornia

Presso l’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del CNR sono in corso le analisi delle associazioni ad ostracodi presenti nei sedimenti campionati ad hoc nel fossato di Vetricella e nelle carote prelevate nelle piane alluvionali dei fiumi Pecora e Cornia. Gli ostracodi sono piccoli crostacei (dimensioni medie 1 mm) con il corpo racchiuso tra due valve calcaree. Sono queste che si rinvengono fossili nei sedimenti. Si trovano in tutti gli ambienti acquatici, dal mare profondo alle pozze d’acqua dolce temporanee… Continue reading

Risultati preliminari della quarta campagna di scavo archeologico a Vetricella

Con le prime settimane di settembre si è conclusa la campagna di scavo archeologico 2019 nel sito di Vetricella (Scarlino, GR), che ha visto impegnato il team del progetto ERC nEU-Med insieme ad alcuni studenti di archeologia. Le operazioni di scavo si sono concentrate sull’apertura di due settori di approfondimento nella porzione S-E del sito (sett. III-IV) (Fig.1), per cercare di definire in modo più dettagliato le dinamiche che hanno interessato la realizzazione ed il successivo abbandono/riempimento del fossato difensivo… Continue reading

BRIGHT 2019 “la notte dei ricercatori in Toscana”

Il 27 e il 28 settembre 2019 si svolgerà l’evento Bright “la notte dei ricercatori”. Il Team del progetto ERC nEU-Med sarà presente sabato 28 settembre a Colle Val d’Elsa (SI), Piazza dell’Unità-Teatro del Popolo dalle ore 16.30 alle ore 20.30 con il tavolo tematico e laboratorio didattico: “Monete del passato, tecniche del futuro” a cura di G.Bianchi, L.Dallai, V.Volpi, G.Poggi, C.Cicali (Università degli Studi di Siena) SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO     Continue reading

Gli studenti del liceo Sesto Properzio (Assisi- PG) a Vetricella

Dal 2 al 13 settembre gli studenti del Liceo Sesto Properzio (Assisi-PG) hanno effettuato delle visite presso il sito archeologico di Vetricella (Scarlino,GR). Dopo dettagliate spiegazioni da parte del coordinatore dello scavo sulla storia e sulle caratteristiche principali del sito medievale (Fig.1), sono stati illustrati ai ragazzi i principali strumenti e le metodologie utilizzate dagli archeologi sul campo, applicate successivamente con prove e simulazioni di documentazione archeologica (Fig.2-3). Sono state svolte inoltre visite guidate presso i principali Musei Archeologici del… Continue reading