Analisi pXRF su campioni di ceramiche acrome provenienti dal sito di Vetricella

Presso il Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali (Università di Siena), in collaborazione con il Dipartimento di Biotecnologie, Chimica e Farmacia, sono stati selezionati campioni ceramici provenienti dal sito della Vetricella (Scarlino, GR) e dal territorio limitrofo da sottoporre ad uno screening preliminare con tecnologia XRF. Tale screening è finalizzato ad uno studio elementale e statistico.

 

 

(Fig.3) Acquisizione dei dati relativi agli elementi chimici presenti nei campioni attraverso lo strumento pXRF.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi