Analisi pXRF sul sito di Vetricella

Sullo scavo archeologico di Vetricella (Scarlino) e Carlappiano (Piombino) le analisi pXRF sono state effettuate per determinare le caratteristiche del suolo, delle strutture e dei reperti archeologici. In questo caso l’obiettivo principale di questa tecnica è la sua potenza descrittiva e predittiva.

In un’ area specifica del sito di Vetricella è stata applicata una griglia di campionamento (Fig.1). I dati sono stati raccolti utilizzando una griglia predeterminata di 1mq. All’interno di ogni area la concentrazione della specie chimica è data dalla concentrazione di tre singole misurazioni. Durante questa fase l’obiettivo principale è quello di sostenere l’archeologo per la definizione delle funzioni specifiche delle aree del sito (produttive o non produttive).

(Fig.1) Analisi pXRF a Vetricella

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi