il progetto lok-med

Il presente progetto vuole comprendere come forti attori politici (imperatore, re, conti, marchesi etc.) siano intervenuti, tra IX ed XI secolo, nel cambiamento dei paesaggi antropici e naturali, controllando sia le trame insediative, sia lo sfruttamento dei paesaggi e delle relative risorse. Tale obiettivo è consequenziale ai risultati acquisiti nel primo anno di ricerca del grant Erc Neu-Med, grazie ai quali il tema del rapporto tra beni fiscali e crescita economica è stato individuato come uno dei più significativi per… Continue reading

19 settembre: seminario

Il 19 settembre a Roma si terrà il seminario internazionale: “PRotocollo di studio e Analisi della Moneta proveniente da Contesti Archeologici Pluristratificati” Parteciperanno come Discussant: la Prof.ssa Giovanna Bianchi,Vanessa Volpi Cristina Cicali Università degli Studi di Siena, Laura Chiarantini Università degli Studi di Firenze   Continue reading

INDAGINI ARCHEOMETRICHE SU ESEMPI DI VETRINA SPARSA DAL SITO ARCHEOLOGICO DI DONORATICO

Le indagini archeometriche su campioni selezionati hanno permesso una caratterizzazione preliminare delle vetrine, con particolare riferimento alle loro caratteristiche chimico-fisiche e tessiturali. Le indagini hanno permesso di individuare le principali caratteristiche delle vetrine, definirne l’eventuale omogeneità composizionale e tecnologica e verificarne la continuità con altri campioni dallo stesso sito precedentemente studiati da Fortina et alii (Fortina 2008). Le caratteristiche tessiturali e chimiche delle vetrine sono state investigate tramite microscopia ottica con luce polarizzata per definirne il colore, lo spessore medio,… Continue reading

STUDIO DELLE ARGILLE PROVENIENTI DALL’AREA DELLE COLLINE METALLIFERE E DELLA VAL DI CORNIA

Un repertorio di 20 argille è stato oggetto di indagini mineralogiche, chimiche e micro-paleontologiche con lo scopo di definire le caratteristiche di alcuni dei principali affioramenti presenti in prossimità dei siti archeologici facenti parte del progetto. Le indagini sono state in particolare rivolte all’identificazione di eventuali riscontri con la produzione ceramica dell’area e all’individuazione di specifici parametri per il riconoscimento delle principali fonti di approvvigionamento, dell’eventuale presenza di centri di produzione primaria e di differenze fra la zona costiera e… Continue reading

CENSIMENTO DEI RITROVAMENTI MONETALI NELL’ITALIA CENTRALE TIRRENICA

Il censimento dei ritrovamenti monetali dell’Italia centrale tirrenica scaturisce dall’idea di integrare il progetto nEU-Med per quel che concerne alcuni aspetti dell’economia antica, nello specifico la monetizzazione, estendendo la scala geografica e temporale dell’indagine. Le campagne di scavo condotte nel sito di Vetricella (Scarlino) hanno infatti portato al rinvenimento di un numero non irrilevante di esemplari d’argento e di mistura databili fra l’ultimo quarto del IX secolo e il principio dell’XI, lasciando spazio all’ipotesi di una spiccata vocazione economica del… Continue reading